• en
  • it
  • de

Connection DAY 2018: a walk in the Teoresi sky, a learning opportunity for 700 employees from all over the world

Il Connection Day, l’evento annuale dedicato a tutti i dipendenti Teoresi e che quest’anno si è svolto a Torino il 17 novembre, si è riconfermato anche nel 2018 un appuntamento atteso con grande curiosità e sempre nuove aspettative da tutte le persone che compongono la “costellazione Teoresi”.

Proprio di costellazioni abbiamo voluto parlare quest’anno, richiamando il tema delle stelle già nel titolo dell’evento: A sky full of stars. Questo per dare evidenza e ringraziare così tutti i talenti che fanno parte della squadra Teoresi e che quotidianamente contribuiscono alla sua crescita.

Occasione per ospitare interventi mirati a raccontare le novità e l’evoluzione aziendale e interventi più tecnici, l’edizione di quest’anno si è arricchita con approfondimenti su temi che consentono di tenere sempre aperto l’orizzonte a nuovi spunti e punti di vista, conoscenze e interrogativi grazie agli interventi di importanti keynote speaker esterni.

È stato quindi un onore poter ospitare l’Ingegner Paolo Nespoli sul palco del nostro evento, e un privilegio quello di poter vivere attraverso le sue parole le sfide che hanno caratterizzato la sua esperienza di astronauta e uomo nello spazio. L’importanza dell’impegno, della dedizione e del lavoro di ogni persona all’interno di un team, sono solo alcuni degli aspetti che Paolo Nespoli ha saputo sottolineare e trasmetterci durante il suo intervento, valori che in Teoresi condividiamo e perseguiamo da sempre attraverso partecipazione, formazione e impegno.

Fra i tanti temi toccati durante la convention, si è parlato anche di System/Software Engineering, Smart Mobility, Smart Systems e Intelligent HMIs, in termini di trend di sviluppo attuali e scenari futuri; un’occasione perfetta per condividere conoscenze, stimoli e riflessioni sull’attuale e straordinaria evoluzione in campo tecnologico, scientifico e ingegneristico del mondo che ci circonda, con un occhio di riguardo ai diversi settori in cui Teoresi opera.

Da sempre Teoresi pone molta attenzione alle sfide tecnologiche e di innovazione, in questa cornice ha trovato una perfetta collocazione l’intervento sulle implicazioni dell’Intelligenza Artificiale dell’Ingegner Giulia Baccarin che ha saputo porre luce su alcuni interrogativi aperti dell’epoca in cui viviamo.

“Un grazie speciale va a tutte le persone che hanno contribuito a rendere straordinario questo nostro appuntamento annuale e che ogni giorno si impegnano per costruire insieme il cielo Teoresi”. A dirlo Valter Brasso, Presidente e Fondatore di Teoresi.